I Comuni per la riqualificazione degli impianti sportivi

In arrivo 3,1 milioni di euro per la riqualificazione e la valorizzazione degli impianti sportivi e il rinnovo delle attrezzature in Lombardia. La misura è rivolta esclusivamente a favore dei Comuni con meno di 100 mila abitanti e delle Unioni dei Comuni.

Cosa finanzia?

L’intervento finanzia il recupero funzionale, la ristrutturazione, la manutenzione straordinaria, l’abbattimento delle barriere architettoniche, l’adeguamento sismico, l’efficientamento energetico, la messa a norma e la messa in sicurezza degli impianti.

Sono ammesse le spese riferite a lavori, opere civili ed impiantistiche, e le spese d progettazione, indagini, studi e analisi.

Può inoltre essere finanziato l’acquisto di

  • porte per i campi di calcio,
  • reti dei campi da tennis o pallavolo,
  • canestri per il basket,
  • ostacoli,
  • materassini,
  • ausili per lo svolgimento di attività sportiva per le persone con disabilità,
  • nonché l’allestimento di spazi per il pubblico.

Il bando prevede l’erogazione di un contributo a fondo perduto fino all’80% delle spese ammissibili con un massimo di 500 mila euro per la riqualificazione degli impianti e di 50 mila euro per il rinnovo delle attrezzature.

Per la parte non coperta dal contributo regionale è inoltre possibile richiedere  un finanziamento a tasso agevolato all’Istituto per il Credito Sportivo sull’iniziativa “Sport Missione Comune 2018”.

Le domande possono essere presentate a sportello dall’8 al 22 ottobre 2018.

VEDI ALTRE OPPORTUNITA’

Contributi per gli Impianti Sportivi della Lombardia

La Regione Lombardia prevede la concessione di contributi a fondo perduto ai Comuni, e agli altri enti locali, per finanziare la realizzazione o la riqualificazione di impianti sportivi. A disposizione vi sono 8 milioni di euro. Chi può partecipare Enti Locali in forma singola o associata proprietari di impianti sportivi di uso pubblico o titolari di diritto…

Leggi tutto