Ricerca "Fondi Europei: la partecipazione dei Comuni italiani"

Prof. M. Nicolai, GFINANCE, Gennaio 2017
ISBN: 978-88-99626-037

[Slidebook] “Fondi Europei: la partecipazione dei Comuni italiani. Quante risorse ricevono i Comuni italiani dall’Europa”

 

I Fondi comunitari a gestione diretta possono essere un’ottima modalità per i Comuni italiani di introdurre e gestire progetti di innovazione in un momento storico di crisi economica e di vincoli dovuti al Patto di Stabilità. Ma quali azioni vanno avviate per tempo al fine di cogliere al meglio l’opportunità offerta dalla nuova Programmazione europea 2014-2020?

Per affrontare con buone chance di vittoria la caccia alla ricca dote di risorse finanziarie europee , gli Enti Locali devono dotarsi di un’organizzazione interna ad hoc, investire in formazione, fare un’attenta programmazione, meglio se sostenuta da una chiara delega politica. E’ quanto emerge dalla ricerca “Fondi Europei: la partecipazione dei Comuni italiani. Quante risorse ricevono i Comuni italiani dall’Europa”, avviata nel 2016 da Gfinance ed EasyGov Solutions in collaborazione con l’Osservatorio eGovernment del Politecnico di Milano.

Lo studio ha analizzato i progetti attivati nel periodo 2010-2014 nell’ambito dei programmi a gestione diretta e di cooperazione territoriale ed ha interessato un campione di 366 Comuni:

  • 141 con popolazione superiore ai 5omila abitanti in tutta Italia;
  • 225 fra 15mila e i 5omila in Lombardia, Emilia-Romagna, Piemonte e Veneto.

 

Scarica la tua copia gratuita della ricerca compilando il form 

Scarica ora
Inserisci ituoi dati per scaricare la tua copia gratuita della ricerca condotta da GFINANCE e EASYGOV SOLUTIONS “Fondi Europei: la partecipazione dei Comuni italiani. Quante risorse ricevono i Comuni italiani dall’Europa” – A cura di Prof. M. Nicolai, GFINANCE, 2017

Nome e Cognome *

Organizzazione *

Posizione *

Indirizzo e-mail *

Telefono *

Indirizzo *

Città *

Acconsento al trattamento dei miei dati personali*

* Campo obbligatorio

Ai sensi dell'art.13 del D.Lgs 196/03 La informiamo che i Suoi dati sono conservati nel nostro archivio informatico e saranno utilizzati dalla nostra società nonché da enti e società esterne ad essa collegate, solo per l'invio di materiale amministrativo, commerciale e promozionale derivante dalla ns attività. La informiamo inoltre che ai sensi dell'art. 7, Lei ha diritto di conoscere, aggiornare, rettificare i Suoi dati o opporsi all'utilizzo degli stessi, se trattati in violazione della legge.