Aiuti per le aree di crisi industriale di Venezia

Apre il bando finalizzato a rafforzare il tessuto produttivo e attrarre nuovi investimenti nell’area di crisi industriale complessa di Venezia. Le risorse a disposizione ammontano a 20 milioni di euro.

Le attività finanziabili

L’intervento sostiene la realizzazione di una o più iniziative imprenditoriali da parte di piccole e medie imprese (e grandi imprese in alcuni casi) sul territorio con spese ammissibili di almeno 1,5 milioni di euro.

Le iniziative imprenditoriali devono prevedere la realizzazione di programmi di investimento produttivo e/o per la tutela ambientale, eventualmente completati da progetti per l’innovazione dell’organizzazione, o di programmi occupazionali finalizzati ad incrementare o a mantenere il numero degli addetti dell’unità produttiva.

L’agevolazione

Le agevolazioni sono concesse nella forma del finanziamento agevolato pari al 50% degli investimenti ammissibili e del contributo in conto impianti e alla spesa entro i limiti previsti dal regolamento (UE) n. 651/2014.
Nel caso delle Grandi Imprese le agevolazioni sono concesse nella sola forma del finanziamento agevolato di importo massimo pari al 55% degli investimenti ammissibili.

Lo sportello per l’invio delle proposte ad Invitalia sarà attivo dal 15 febbraio al 15 aprile 2019.