Apre il bando del Ministero della Salute per la Ricerca Finalizzata

Il Ministero della Salute sostiene la ricerca con un bando da 146 milioni di euro.

Il bando prevede tre procedure distinte: una per la presentazione dei progetti di ricerca finalizzata, dei progetti ricercatore italiano all’estero e dei progetti di cofinanziamento industriale (sezione A del Bando); una per i progetti proposti da giovani ricercatori con età inferiore ai 40 anni (sezione B); una per i Programmi di rete (sezione C del bando), che hanno lo scopo di sviluppare ricerche altamente innovative e caratterizzate dall’elevato impatto sul Servizio Sanitario Nazionale.
Possono partecipare tutti i ricercatori del Servizio Sanitario Nazionale.

Il bando non finanzia la ricerca di base, sostiene invece iniziative di ricerca biomedica innovativa che vedano una fase di ricerca pre-clinica precedere coerentemente studi di applicazione di quanto prodotto, includendo, quindi, esplicitamente una verifica/validazione sul paziente di quanto identificato nella fase preclinica.

Fino al 5 luglio 2016 è aperta la fase di accreditamento dei ricercatori via web al sito http://www.salute.gov.it/ , dal 28 giugno al 28 luglio sarà invece possibile presentare i proprio progetto (in lingua inglese).