Bando Lombardia per l’Economia Circolare

Regione Lombardia e Sistema Camerale hanno stanziato 3,6 milioni di euro sul Bando per l’innovazione delle filiere di economia circolare in Lombardia.

Le risorse  andranno a finanziare l’innovazione di prodotto e processo in tema di utilizzo efficiente delle risorse, l’utilizzo di sottoprodotti nei cicli produttivi, la riduzione di produzione rifiuti e il riutilizzo di beni e materiali, la sperimentazione di strumenti per l’incremento della durata di vita dei prodotti e il miglioramento del loro utilizzo e riciclabilità, nonché la riconversione della produzione finalizzata alla realizzazione di nuovi materiali, prototipi, sviluppo di dispositivi e/o componenti anche in ambito medicale o per la sicurezza sul lavoro.

Beneficiari

L’intervento si rivolge alle micro e piccole medie imprese con sede sul territorio regionale e prevede la partecipazione in forma singola o in aggregazione (almeno 3 imprese rappresentanti la filiera).

Attività finanziabili

Le iniziative possono ad esempio riguardare l’utilizzo di sottoprodotti nei cicli produttivi, la riduzione della produzione di rifiuti e riuso dei materiali, la progettazione e la sperimentazione di modelli tecnologici integrati, la sperimentazione e l’applicazione di strumenti per l’incremento della durata di vita dei prodotti e il miglioramento della loro riciclabilità.

Rientrano fra le spese ammesse al bando:

  • le consulenze, gli investimenti in attrezzature tecnologiche (acquisto e/o leasing) e programmi informatici necessari alla realizzazione del progetto;
  • l’assistenza e costi di acquisizione delle certificazioni ambientali di processo e di prodotto (es. ISO 14001, EMAS, ECOLABEL, EPD, LCA ecc.);
  • l’assistenza e costi di acquisizione delle certificazioni tecniche e di eventuale registrazione REACH;
  • servizi e tecnologie per l’ingegnerizzazione di software/hardware;
  • materiali e forniture (inclusi prototipi);
  • spese per la tutela della proprietà industriale;
  • le spese del personale.

L’agevolazione

La Regione riconoscerà alle imprese selezionate un contributo a fondo perduto a copertura del 40% delle spese ammesse per un importo massimo di 120 mila euro.

Modalità di partecipazione al Bando Lombardia per l’Economia Circolare

Il testo del bando verrà pubblicato entro il mese di aprile, l’attuazione è affidata a Unioncamere Lombardia.