Bando efficienza energetica nelle scuole

Riparte lo sportello per l’accesso agli incentivi del Ministero dell’Ambiente a valere sul Fondo rotativo “Kyoto”, che mette a disposizione circa 250 milioni di euro per interventi di efficienza energetica nelle scuole.

Si riaprono dunque i termini per presentare le domande di accesso ai finanziamenti a tasso agevolato dello 0,25%, come previsto dal decreto dello scorso aprile, per gli interventi che consentano un miglioramento di due classi del parametro di efficienza energetica dell’edificio scolastico in un arco temporale di massimo 3 anni.

Sono previsti interventi che riguardano immobili di proprietà pubblica adibiti all’istruzione scolastica e universitaria e ad asili nido.

Le domande di ammissione potranno essere presentate entro sei mesi dalla pubblicazione sulla “Gazzetta Ufficiale”, che avverrà nei prossimi giorni.