In Veneto: aperto il Bando ricercatori in azienda

La Regione Veneto mette in campo 4,5 milioni di euro per finanziare progetti di ricerca che prevedono l’impiego di ricercatori in azienda.

L’invito è riservato alle micro, piccole e medie imprese con un’unità operativa attiva in Veneto.

Cosa finanzia

L’intervento finanzia l’attività di ricerca specializzata e di sviluppo sperimentale, sia i meccanismi di innovazione tramite l’impiego di ricercatori (per un numero massimo di 3) assunti direttamente dall’impresa.

Per ricercatore si intende il personale in possesso di un dottorato di ricerca conseguito presso una Università italiana o estera o in possesso di Laurea Magistrale in discipline in ambito tecnico o scientifico purché impiegato in attività di ricerca e sviluppo o innovazione.

Possono essere finanziati i costi relativi:

  • nuovo personale di ricerca assunto a tempo determinato o indeterminato;
  • i costi correlati alla ricerca e sviluppo, quali utilizzo di attrezzature, consulenze, materiali e componenti per la realizzazione di un prototipo;
  • spese generali supplementari.

Qual è l’agevolazione

Il bando prevede l’erogazione di un contributo a fondo perduto di intensità variabile in base alla tipologia di attività progettuale e alla classificazione dimensionale dell’azienda:

  • per le piccole imprese dal 45% al 70%;
  • per le medie imprese dal 35% al 60%.

Le scadenze

La domanda potrà essere presentata dal 21 giugno al 6 agosto 2019.