Fabbrica Intelligente e Agrifood: apre lo sportello per il SUD

Apre lo sportello del Bando Fabbrica intelligente e Agrifood per il SUD.

Chi può partecipare

Possono partecipare tutte le imprese, in forma singola o in collaborazione con altre imprese e centri di ricerca.

Requisiti previsti per i progetti

I progetti devono:

  • prevedere la realizzazione di attività di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale nell’ambito di una o più unità locali ubicate nelle Regioni meno sviluppate e/o nelle Regioni in transizione – Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia;
  • avere un importo compreso fra 800 mila e 5 milioni di euro;
  •  avere adeguate e concrete ricadute nei  settori applicativi Agrifood e Fabbrica Intelligente.

a quanto ammonta l’incentivo

L’agevolazione è così composta:

  • finanziamento agevolato  pari al 20% dei costi e delle spese ammissibili,
  • contributo diretto alla spesa in percentuale variabile dal 22 al 60% dei costi ammissibili sulla base della finalità dell’investimento, della tipologia e della dimensione del soggetto proponente.

La scadenza

Le domande vanno presentate on line dal prossimo 22 gennaio 2019 tramite la procedura disponibile all’indirizzo Internet https://fondocrescitasostenibile.mcc.it/mise-fcs/