Cariplo per il patrimonio culturale

La Fondazione Cariplo intende favorire la conservazione dei beni storico architettonici e il miglioramento delle modalità di gestione del patrimonio culturale nell’ottica di promuovere lo sviluppo economico locale.

La misura sostiene interventi di rifunzionalizzazione di beni tutelati ai sensi del D. Lgs. 42/2004 e l’avvio, all’interno di essi, di attività innovative coerenti con la destinazione d’uso individuata e attrattive per il pubblico di residenti e turisti.

Oltre alle attività culturali i progetti devono prevedere l’affiancamento di servizi (ad esempio di accoglienza, ristorazione, formazione ecc.), anche di natura commerciale, che siano funzionali a garantire la sostenibilità dei beni.

Possono accedere al bando della Fondazione Cariplo gli enti pubblici o privati no profit proprietari, o affidatari, di beni culturali immobili localizzati nei territori della Lombardia e delle province di Novara e del Verbano-Cusio-Ossola.

La richiesta di contributo non può essere inferiore a 200 mila euro e non superiore al 70% dei costi.

La scadenza per la presentazione delle domande è fissata al 29 giugno.