Diagnosi energetiche: primi ammessi

Sono 134 le imprese ammesse al contributo regionale per incentivare la realizzazione di diagnosi energetiche o l’adozione di sistemi di gestione dell’energia conformi alla norma ISO 50001.

I numeri si riferiscono al primo elenco di progetti ammessi, ma c’è ancora spazio per la presentazione di nuove domande. Ad oggi sono infatti pervenute 177 richieste di agevolazione, per una somma complessiva assegnata pari a 579 mila euro a fronte di uno stanziamento di 2,2 milioni di euro.

Le imprese selezionate riceveranno un contributo in conto capitale pari al 50% delle spese ammissibili per un massimo di 5 mila euro nel caso di diagnosi energetiche e fino a 10 mila euro per ogni adozione di un sistema di gestione.

La Regione sta inoltre lavorando l’apertura di un secondo bando con nuovi fondi.

Approfondisci il bando regionale

 

copertina-energia-4

Scarica lo Slidebook

Efficienza Energetica. Le risorse finanziarie pubbliche