Incentivi alla Digital Transformation

Il Decreto Crescita ha previsto l’introduzione di un nuovo incentivo finalizzato ad agevolare la trasformazione digitale dei processi produttivi delle piccole e medie imprese.
Per il biennio 2019/2020 sono stati stanziati 100 milioni di euro.

Articolo aggiornato con le modifiche introdotte dalla legge di conversione del Decreto Crescita – ampliata la platea dei potenziali beneficiari

A chi è rivolto

L’incentivo è riservato alle Pmi

  • operanti nel settore manifatturiero  e/o in quello dei servizi diretti alle imprese manifatturiere, nel settore turistico per le imprese impegnate nella digitalizzazione della fruizione dei beni culturali, anche in un’ottica di maggiore accessibilità e in favore di soggetti disabili
  • con almeno due bilanci approvati e depositati,
  • ed un importo dei ricavi delle vendite e delle prestazioni pari ad almeno 100 mila euro.

Cosa finanzia

Saranno finanziati progetti di trasformazione tecnologia e digitale, con un importo minimo di 50 mila euro, diretti all‘implementazione di tecnologie 4.0 –  quali advanced manufacturing solutions, addittive manufacturing, realtà aumentata, simulation, integrazione orizzontale e verticale, industrial internet, cloud, cybersecurity, big data e analytics – e delle tecnologie relative a soluzioni tecnologiche digitali di filiera finalizzate all’ottimizzazione della gestione della catena di distribuzione e della gestione delle relazioni con i diversi attori, al software, alle piattaforme e applicazioni digitali per la gestione e il coordinamento della logistica con elevate caratteristiche di integrazione delle attività di servizio nonchè ad altre tecnologie quali sistemi di e-commerce, sistemi di pagamento mobile e via internet, fintech, sistemi elettronici per lo scambio di dati (electronic data interchange-EDI), geolocalizzazione, tecnologie per l’in-store customer experience, system integration applicata all’automazione dei processi, blockchain, intelligenza artificiale, internet of things.

Qual è l’agevolazione

L’incentivo coprirà il 50% degli investimenti ammessi. L’agevolazione prevista consiste in  contributo a fondo perduto e finanziamento agevolato.

Si attende l’approvazione del decreto attuativo con le indicazioni delle spese ammissibili e delle modalità di presentazione delle domande.

 

PER APPROFONDIRE

GUIDA AL DECRETO CRESCITA
Focus Incentivi alle Imprese e alle Startup

 >> RICHIEDI LA GUIDA