Efficienza energetica nei Comuni veneti

La Regione Veneto mette a disposizione 20 milioni di euro per interventi realizzati da enti locali per l’efficientamento energetico di edifici di proprietà pubblica a destinazione non residenziale.

Possono presentare domanda

  • i Comuni,
  • le Unioni di Comuni o associazioni di Comuni,
  • i Consorzi,
  • le Unioni Montane,
  • le Province
  • e le Città Metropolitane.

Il sostegno è pari al 80% della spesa ammessa a contributo, salvo per gli edifici che per effetto dell’intervento oggetto di finanziamento saranno qualificati ad energia quasi zero per i quali il sostegno è pari al 100% della spesa ammessa.
Sono ammissibili a contributo le spese pagate dai beneficiari nel periodo di ammissibilità della spesa che decorre dal 1 gennaio 2014 e scade il 30 settembre 2018.

E’ stato prorogato al 4 novembre il termine per la presentazione delle domande  di contributo.

Le domande saranno valutate con procedura valutativa a sportello.