EIC Accelerator per le Pmi che innovano

EIC Accelerator è il nuovo programma di Horizon 2020, in continuità con lo Sme Instrument, dedicato alle Piccole e medie imprese e alle Startup con progetti innovativi.

Dopo l’ultima call di settembre infatti non sarà più possibile candidarsi alla fase 1 dello Sme Instrument, mentre la fase 2 cambierà pelle. Non sarà più possibile accedere in partenariato ma solo singolarmente, ma la novità più importante riguarda l’introduzione di un contributo misto, fondo perduto ed equity.

Cosa finanzia

Il programma EIC Accelerator finanzia lo sviluppo di prodotti/servizi, prove, prototipazione, la convalida e la dimostrazione, test in condizioni reali e market replication. È richiesto un livello di maturità tecnologica (TRL) pari a 6 o superiore.
Le proposte possono riguardare qualsiasi tema di ricerca, non ci sono limitazioni.

Qual è l’agevolazione

Il contributo europeo copre fino al 70% delle spese ammesse per un massimo di 2,5 milioni di euro, a cui si aggiunge una componente di equity fino a 15 milioni di euro. I progetti con TRL 9 o superiore saranno finanziati solo mediante equity.

I beneficiari possono inoltre usufruire di servizi gratuiti erogati da esperti qualificati e accreditati, si tratta di giornate di coaching, mentoring, formazione, collegamento con investitori, servizi di partnership e networking.

Le scadenze

 : 7° cut-off Fase 1

 : 8° cut-off Fase 2 – Grant – blended finance
 : 9° cut-off Fase 2 – Grant – blended finance
 : 10° cut-off Fase 2 – Grant – blended finance
 : 11° cut-off Fase 2 – Grant – blended finance
 : 12° cut-off Fase 2 – Grant – blended finance

 

>> Scarica la Brochure EIC Accelerator