Fondo per l’accesso al credito delle imprese cooperative della Lombardia

La Regione Lombardia ha stanziato 10 milioni di euro sul Fondo per l’accesso al credito delle imprese cooperative.

L’invito è rivolto alle cooperative lombarde, inclusi i circoli cooperativi, le cooperative sociali (e loro consorzi) e le cooperative di comunità.

Le agevolazioni saranno concesse per progetti volti alla creazione e allo sviluppo competitivo delle cooperative lombarde, anche mediante l’acquisizione di rami di azienda o asset aziendali di aziende soggette a procedura concorsuale.

Il Fondo prevede la concessione di Finanziamenti a medio-lungo termine fino al 70% delle spese ammissibili, con un importo massimo di 350 mila euro.

Al finanziamento sarà applicato un tasso nominale annuo pari allo 0,5% (0,1% per le cooperative sociali e i loro consorzi e per progetti di c.d. “Workers buy-out”).

E’ possibile finanziare l’acquisto di macchinari, impianti, arredi, veicoli, colonnine di ricarica per veicoli elettrici, licenze software immobili, spese di affitto, servizi di consulenza.

Nel caso di progetti di Workers buy-out è finanziabile anche l’acquisto di ramo di aziende o di asset aziendali.

Il bando resterà aperto fino ad esaurimento della dotazione finanziaria e comunque non oltre il 31 dicembre 2021.

Le domande saranno valutate con procedimento valutativo a sportello.