In Veneto pronti gli Assegni di Ricerca

Il bando Assegni di Ricerca è rivolto a università, enti e istituti accreditati per la formazione superiore, in partnership con imprese e studi professionali del Veneto.
I progetti di ricerca, della durata di 12 mesi e destinati a laureati non occupati, devono essere definiti sulla base dei reali fabbisogni delle imprese. Saranno privilegiati quelli che interessano settori considerati strategici a livello regionale: moda, meccanica, agricoltura e industria alimentare, sistema casa, turismo e beni culturali.

E’ prevista l’assegnazione di una borsa di ricerca per un importo massimo di 24.000 euro annui per il ricercatore, a cui si aggiungono incentivi per le imprese che decidono di assumere il ricercatore a tempo determinato o indeterminato e contributi per attività di action research, di coaching e di start up d’impresa e finanziamenti per varie tipologie di spesa.

Le domande di partecipazione devono essere inviate entro il prossimo 15 marzo.

Le risorse disponibili ammontano ad un totale di 3,5 milioni di euro.