Riduzione di garanzia per i finanziamenti SIMEST

Grazie al contributo del Fondo per la crescita sostenibile è possibile accedere ai finanziamenti agevolati di SIMEST, per la Patrimonializzazione delle PMI esportatrici e per i Programmi di inserimento sui mercati extra UE, con una maggiore riduzione della garanzia. Le risorse a disposizione sui due strumenti ammontano a 80 milioni di euro.

La riduzione dell’importo della garanzia si applicherà a tutte le richieste nel caso di interventi di patrimonializzazione, mentre per i programmi di inserimento sui mercati extra UE sono richieste precise caratteristiche.

Il progetto deve infatti riguardare l’apertura di una struttura non configurabile come rete di distribuzione e costituita da un solo ufficio, un solo negozio o corner. L’impresa si deve inoltre impegnare, all’atto della presentazione della domanda di finanziamento a non aprire, nel Paese interessato, ulteriori strutture nei 3 anni seguenti alla concessione del finanziamento, pena la revoca dell’intero importo concesso.

Resta ferma la possibilità di richiedere il finanziamento a valere sul solo fondo 394/81, nel caso in cui il programma non presenti le suddette caratteristiche.

La domanda deve essere presentata dall’impresa richiedente alla Simest.