Sisma: contributi per la sicurezza

La Regione Emilia-Romagna prevede degli incentivi, con fondi INAIL, a favore delle imprese con carenze strutturali nei capannoni e per i quali occorre aumentare la sicurezza.
Lo stabilisce l’ordinanza n° 7 del 19 febbraio 2016 firmata da Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia-Romagna.

Il provvedimento riguarda solo le imprese che, anche in relazione alla propria ubicazione territoriale rispetto alle mappe di massimo scuotimento curate da Ingv, risultano non danneggiate dal sisma.
E’ previsto un contributo per la messa in sicurezza (rimozione carenze) e miglioramento sismico per un totale di interventi fino a un massimo di 500 mila euro, con possibilità di elevare il contributo dal 70% al 100%.

Le imprese dovranno fare istanza preliminare di prenotazione sul cosiddetto bando Inail entro la data del 15 marzo prossimo.