Bandi PNRR | I 3 Contributi di SIMEST per l’export

Grazie ai fondi stanziati dal PNRR italiano nell’ambito del Piano NextGenerationEU apre uno sportello ad hoc del Fondo 394 di Simest con una dotazione di 1,2 miliardi di euro per sostenere l’internazionalizzazione delle Pmi.

L’opportunità è di accedere a un finanziamento a tasso agevolato in abbinamento a un contributo a fondo perduto fino al 25%, senza garanzie.

Queste le principali novità dello Sportello Simest – PNRR

  • Invito riservato alle Pmi
  • Contributo elevato al 40% per il Sud (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia)
  • Solo 3 Misure attive: transizione digitale e verde, partecipazione a fiere ed e-commerce
  • Si potrà presentare solo una domanda per impresa
  • Si potrà pre compilare la domanda in anticipo

Le Misure Attivate

TRANSIZIONE DIGITALE E VERDE

Fino a 300 mila euro per le Pmi esportatrici.
Finanzia investimenti per la transizione digitale (almeno il 50%) e per la transizione ecologica e la competitività internazionale.

PARTECIPAZIONE A FIERE INTERNAZIONALI IN ITALIA E ALL’ESTERO

Fino a 150 mila euro per la partecipazione a una fiera, mostra o missione di carattere internazionale, anche virtuale, per promuovere l’attività d’impresa sui mercati esteri o in Italia.

SVILUPPO E COMMERCE

Fino a 300 mila euro per la creazione o miglioramento di una piattaforma e-commerce. Fino a 200 mila euro per l’accesso ad market place per la commercializzazione di beni o servizi prodotti in Italia o con marchio italiano.

Come si presenta la domanda

Le domande possono essere presentate a sportello entro il 3 dicembre, salvo esaurimento fondi

I numeri del Fondo SIMEST

Nel primo giorno di apertura sono state presentate oltre 4mila domande di finanziamento per un controvalore superiore ai 600 milioni rispetto agli 1,2 miliardi stanziati, 30% le richieste dal SUD

Sono oltre 8.000 le richieste pervenute nello sportello di giugno 2020, tanto da portare l’esaurimento delle risorse disponibili in soli 2 giorni.

Sul bando 2019 sono stati invece assegnati oltre 3 miliardi di euro di fondi a fronte di 7.600 imprese finanziate.