Giovani agricoltori: contributi dal PSR

E’ aperta la misura 6.1 “Aiuti all’avviamento di imprese per i giovani agricoltori” del Programma di sviluppo rurale dedicata alle nuove aziende agricole. La dotazione complessiva del bando è pari a 4,5 milioni di euro.

Chi può presentare domanda

Possono presentare domanda i giovani agricoltori (fra i 18 e i 40 anni) che si insediano per la prima volta in un’azienda agricola, in qualità di:

  • a) titolare di una impresa individuale,
  • b) rappresentante legale di una società agricola di persone, di capitali o cooperativa.

Possono beneficiare del contributo i soggetti che hanno iniziato l’insediamento per la prima volta in un’azienda agricola non più di 24 mesi prima della data di presentazione della domanda.

Qual è il contributo

L’aiuto è concesso sotto forma di premio di primo insediamento come pagamento forfettario in due rate. L’importo del premio, in relazione alla zona dove è ubicata l’azienda in cui avviene il primo insediamento, è di:

  • 30.000 euro in zone svantaggiate di montagna;
  • 20.000 euro in altre zone.

La scadenza

La domanda può essere presentata a Regione Lombardia dal 3 al 10 luglio.