PSR Lombardia | Bando da 70 mln per le imprese agricole

Con la misura 4.1 del Programma di Sviluppo Rurale  la Regione Lombardia mette in campo ben 70 milioni di euro per sostenere le aziende agricole che hanno in programma nuovi investimenti.

I beneficiari

Possono partecipare sia gli imprenditori individuali, che le società agricola di persone, di capitali o le cooperative.

Le attività finanziabili

La misura consente ad esempio di finanziare

  • la realizzazione di opere di miglioramento fondiario di natura straordinaria (quali la costruzione, ristrutturazione o restauro di fabbricati rurali e/o manufatti di stoccaggio degli effluenti di allevamento, nuovi tunnel o serre),
  • la realizzazione di impianti,
  • l’acquisto di nuovi macchinari, attrezzature e strumentazioni informatiche.

A differenze dei bandi precedenti rientrano anche le spese per impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili.

La Regione concede alle imprese selezionate un contributo, espresso in percentuale della spesa ammessa, del 35%, 45%, oppure 55%, in relazione al tipo e all’ubicazione dell’impresa o della società agricola condotta dal beneficiario.

La scadenza per l’invio delle proposte è fissata al 31 marzo 2022. Possono partecipare sia gli imprenditori individuali, che le società agricola di persone, di capitali o le cooperative.

Il contributo previsto

Prevede l’erogazione di un contributo a fondo perduto, espresso in percentuale della spesa ammessa, del 35%, 45%, oppure 55%,in relazione al tipo e all’ubicazione dell’impresa o della società agricola condotta dal beneficiario.

Le modalità di partecipazione

La scadenza per l’invio delle proposte è fissata al 31 marzo 2022.

Il procedimento di valutazione è a graduatoria.