Linea Al Via Fast | Fondo perduto per gli investimenti in Lombardia

Fino al 30 giugno le Piccole e medie imprese della Lombardia possono accedere agli incentivi del Bando Al Via Fast per l‘ammodernamento aziendale.

A chi è rivolto

Piccole e medie imprese con sede operativa in Lombardia e attive almeno da 24 mesi.
I settori di interesse sono quelli relativi alle attività manifatturiere, costruzioni, trasporto e magazzinaggio, i servizi di informazione e comunicazione, attività professionali, scientifiche e tecniche. Sono inoltre comprese le attività di noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supporto alle imprese e Pmi che svolgono attività agromeccaniche.

Quanto vale

L’agevolazione consiste in un mix:

  • Contributo a fondo perduto al 15% su tutte le spese
  • Finanziamento all’85% fino a 6 anni
  • Garanzia gratuita

Gli investimenti devono essere compresi fra 100 mila e 800 mila euro.

L’incentivo del Bando Al Via è cumulabile con il credito di imposta per gli investimenti 2021 fino al 25% delle spese per i beni strumentali semplici e fino al 65% per i beni materiali con requisiti 4.0.

Cosa finanzia

Spese per l’ammodernamento aziendale, quali

  • acquisto di macchinari e impianti – Nuovi e Usati
  • arredi nuovi
  • software e hardware
  • marchi, brevetti e licenze
  • opere murarie

Spese straordinarie COVID, quali

  • macchinari per misurazione e controllo della temperatura
  • sistemi software e sistemi IOT per il distanziamento e la sicurezza
  • interventi strutturali all’impianto di aerazione
  • rimodulazione e ri-progettazione del layout degli spazi di/per lavoro
  • spese di consulenza

Conveniente perché:

  • Per la parte di Contributo si applica il Regime Temporaneo di aiuti: fino a 800 mila euro per impresa
  • Prevede l’erogazione di un anticipo sul finanziamento fino al 70%
  • Istruttoria semplificata

Quando si presenta

La domanda può essere presentata a partire dalle ore 10.00 del giorno 22 settembre 2020 e sino al 30 giugno 2021, data di chiusura dello sportello.