Simest: chiuso lo sportello per l’internazionalizzazione

Chiude per esaurimento dei fondi disponibili lo sportello di presentazione delle domande relative alle misure del Fondo 394 gestito da Simest a sostegno l’internazionalizzazione delle imprese. Il provvedimento è valido dalle ore 14 del 21 ottobre.

I dati del Fondo 394

Sono oltre 12 mila le richieste di finanziamento pervenute ad oggi, per un ammontare richiesto di circa 3,9 miliardi di euro, ben oltre la dotazione finanziaria disponibile pari a 1,3 miliardi di euro.

Secondo i dati diffusi da Il Sole 24 Ore nei giorni scorsi lo strumento più utilizzato è stato quello relativo alla patrimonializzazione, che rappresenta quasi la metà delle richieste (45,7%), seguito dall’incentivo per la partecipazione a fiere (37%), e l’inserimento sui mercati esteri (7,2%).

Per distribuzione geografica è la Lombardia la Regione con più domande presentate, il 27,1% del totale, al secondo e terzo posto ci sono Veneto con 16,7% ed Emilia-Romagna al 10%.

Quando riaprirà lo sportello?

La ripresa dell’attività di ricezione di nuove domande da parte di SIMEST sarà deliberata dal Comitato Agevolazioni con avviso in Gazzetta Ufficiale.

La buona notizia è che nel 2021 si prevede il rifinanziamento delle misure Simest, la copertura è già prevista nelle bozze della Legge di Bilancio per l’anno prossimo.