Fondo Nuove Competenze: incentivi alla formazione

Si attende per fine anno la pubblicazione del bando del Fondo Nuove Competenze, con una dotazione finanziaria di 1 miliardo di euro.

A chi è rivolto

Tutti i datori di lavoro del settore privato che abbiano stipulato accordi collettivi di rimodulazione dell’orario di lavoro in attività formativa

Cosa finanzia

La formazione dei dipendenti in ragione dell’introduzione di innovazioni organizzative, tecnologiche, di processo di prodotto o servizi in risposta alle mutate esigenze dell’impresa, ovvero per favorire percorsi di ricollocazione dei lavoratori.

Qual è il vantaggio

Il Fondo rimborsa il costo, comprensivo dei contributi previdenziali e assistenziali, delle ore di lavoro in riduzione destinate alla frequenza dei percorsi di sviluppo delle competenze da parte dei lavoratori.
Le ore per singolo lavoratore sono  al massimo 250 e il percorso formativo può essere svolto in 90 giorni dall’approvazione della domanda.

Domande a sportello!

L’istruttoria delle istanze di contributo avviene secondo il criterio cronologico di presentazione

Lo strumento è gestito da Anpal, l’Agenzia nazionale per le politiche attive del lavoro.